Come si pronuncia PRESAGO?

Come leggere e pronunciare PRESAGO in italiano con gli accenti corretti.




Presago

Come pronunciare, come leggere, dove vanno gli accenti in presago? La pronuncia di presago in italiano.
The pronunciation of presago in italian language.

Presago si pronuncia ...


La pronuncia indicata di presago, anche in formato IPA o AFI, se presente, è valida solo per l'italiano ed è generata automaticamente grazie all'intelligenza artificiale del Dizionatore, l'innovativo dizionario di pronuncia online che applica in automatico gli accenti a un testo e mostra le indicazioni di pronuncia. 

Ricorca la differenza tra le vocali aperte o chiuse: la È accentata in questo modo si pronuncia come E aperta, ed è il suono della E che emettiamo nel caso di "è" 3^ persona singolare presente del verbo essere. mentre É si pronuncia come E chiusa, ed è il suono della E che emettiamo nel caso di "e" congiunzione.
La Ò accentata in questo modo si pronuncia come O aperta, ed è il suono della O che emettiamo nel caso di "ho" verbo avere. mentre Ó si pronuncia come O chiusa, ed è il suono della O che emettiamo nel caso di "o" congiunzione.

Per leggere correttamente presago con una buona dizione, cerca di scandire bene tutte le consonanti e le vocali presenti in presago, evita quindi di mangiarti le parole, e non tralasciare le vocali finali, se presenti.
Un suggerimento per non trascurare le vocali finali, se presenti: immagina di aggiungere una consonante come una T o una D alla fine della parola (senza però pronunciarla) ad esempio, nel caso di "ciao", diventerebbe "ciaot". 


Alfabeto fonetico internazionale
La pronuncia indicata tra due barre oblique - es. /parɔla/- è quella dell'alfabeto fonetico internazionale.
Più avanti verrà messo a disposizione un articolo sull'argomento, ma nel frattempo concentriamoci sulle vocali:
ɛ - che rappresenta la è aperta
ɔ - che rapprenseta la ò aperta
Se hai suggerimenti non esitare a scriverci al nostro indirizzo email.


Minicorso di dizione online
È disponibile un minicorso di dizione online dove parleremo di accento tonico e fonico, della pronuncia delle vocali E ed O, quando sono aperte e quando sono chiuse; delle S e Z quando sono sorde o aspre e quando sono dolci o sonore; degli omografi, ossia di quelle parole scritte allo stesso modo ma che assumono significati differenti in base a dove ricade l'accento; e del raddoppiamento fonosintattico: che cos'è e quando va applicato.


Test di dizione online
Quanto conosci bene la dizione? Fai il test di dizione online, qui sotto troverai i link dei test suddivisi per livello di difficoltà.



Quanto conosci bene la dizione?

Fai il Test di Dizione Online!

TEST LIVELLO FACILE
TEST LIVELLO MEDIO
TEST LIVELLO DIFFICILE

Hai bisogno di un ripasso?

Ecco le basi della dizione

MINICORSO DI DIZIONE ONLINE

Usa il Dizionatore per aiutarti

VAI SUBITO AL DIZIONATORE






© 2018 - 2020 dizionatore.it - A cura di Andrea Tagliabue
Andrea Tagliabue - Speaker | Doppiatore | Italian Voice Over